torna alla home del sito vai al nuovo forum di truckmodel.it FORUM BY TRUCKMODEL - iveco eurotrakker
FORUM BY TRUCKMODEL
FORUM BY TRUCKMODEL
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 EURO TRUCK
 FIAT - IVECO
 iveco eurotrakker
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente
Autore Discussione
Pagina: di 8

dieeule
Modellista Principiante


Piemonte

229 Messaggi

Inserito il - 01/08/2008 :  20:01:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dieeule  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di dieeule  Rispondi Quotando
citazione:
Messaggio inserito da sweezy

Dieeule, ho due domande riguardanti il fattore a:

1) come è possibile che all'aumentare del numero di fogli (n), esso aumenti? Ad intuito, se ho più fogli ottengo una freccia minore, quindi mi aspetto che a diminuisca;

2) perché questa espressione complicata di a, invece di a=1/n? Sempre ad intuito, la freccia dovrebbe essere inversamente proporzionale ad n, cioè mi aspetto che, raddoppiando i fogli, la freccia si dimezzi... anche perché con la tua espressione, per n-->infinito si ha che a-->1.5 (mentre dovrebbe tendere a zero...).

Forse l'espressione di a che tu hai riportato non è esattamente quella che sta sul libro?

Grazie in anticipo per le tue risposte!



Obbiezioni corrette...
mi sono perso che I=n*b*h^3/12
b è la larghezza della balestra
quindi aumentando n, aumenta I, che esendo a denominatore fa diminuire la freccia.


Trovata altra formula forse quella a te nota
f=6*F*l^3/(E*n*b*h^3)

la differenza tra le due è un fattore moltiplicativo 1/(2+1/n)

a mio modesto parere esendo la "tua" trovata su testo delle superiori e quella "mia" su universitario ritengo più corretta quest'ultima...anche se per i nostri scopi penso non cambi molto e la "tua" siu di più intuitiva interpreatzione e rapido utilizzo

***Alex***

MODELLISMO: passione & divertimento

Modificato da - dieeule in data 01/08/2008 20:12:35
Go to Top of Page

sweezy
Modellista Principiante


Lazio

332 Messaggi

Inserito il - 01/08/2008 :  21:34:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Dieeule,

se ho ben capito, hai trovato su un libro (delle superiori) una formula che conferma la mia affermazione, cioè che il "tuo" fattore a, in realtà, debba semplicemente essere pari ad 1/n, giusto?

La mia domanda, ora, è: secondo te è possibile che alle superiori ti insegnino cose sbagliate, per poi correggerle all'università? Io credo di no.

Per come la vedo io, un ingegnere, ancor prima di sapere su quale libro cercare informazioni dettagliate, deve far propri i concetti basilari (di momento di inerzia di superficie come di molte altre cose): deve essere in grado di riconoscere una formula che "stride", in cui c'è qualcosa che non va. Questo è il caso della balestra: se aumento il numero di fogli, a parità di tutti gli altri parametri, la freccia diminuisce. Anche se il libro universitario dice il contrario (per curiosità, puoi dirmi quale libro afferma ciò?).

Mi scuso con tutti per l'off-topic e mi impegno a non proseguire questa discussione, se non in un post dedicato...

Ciao!

Non è importante quello che si trova alla fine di una corsa, ma quello che si prova mentre si corre...

Go to Top of Page

Sven Hassel
Modellista Professionale


Lombardia

5000 Messaggi

Inserito il - 01/08/2008 :  22:35:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
... però è moooolto... interessante ciao Sveezy


Go to Top of Page

dieeule
Modellista Principiante


Piemonte

229 Messaggi

Inserito il - 01/08/2008 :  23:26:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dieeule  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di dieeule  Rispondi Quotando
citazione:
Messaggio inserito da sweezy

Dieeule,

se ho ben capito, hai trovato su un libro (delle superiori) una formula che conferma la mia affermazione, cioè che il "tuo" fattore a, in realtà, debba semplicemente essere pari ad 1/n, giusto?




rileggi bene il mio ultimo post.
il MIO fattore a è corretto però c'è n (numero fogli) anche in I che io non avevo notato e quindi davo per costante.
I varia anche se la sezione della lamina è costante perchè nella MIA formula fa riferimento alla balestra trapezia equivalente (ove la larghezza è n volte quella della singola lamina)

Conclusione con entrambe le formule se aumenti n, f diminuisce.

***Alex***

MODELLISMO: passione & divertimento

Modificato da - dieeule in data 01/08/2008 23:29:54
Go to Top of Page

sweezy
Modellista Principiante


Lazio

332 Messaggi

Inserito il - 02/08/2008 :  00:27:08  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Per chi vuole approfondire:

http://www.itiomar.it/pubblica/dispense/balestra.PDF

In questo documento (il primo che ho trovato... comunque non credo ci siano scritte grosse fesserie, anche se dall'URL sembrerebbe trattarsi di qualcosa scritto per un Istituto Tecnico Industriale ) compare il coefficiente di cui parli, anche se in altri termini...

Nel momento in cui si ipotizza la pianta della molla (ottenuta disponendo le lamine una accanto all'altra) trapezoidale anziché triangolare, si deve introdurre un coefficiente che è influenzato dal rapporto tra le lunghezze del lato corto e quello lungo del trapezio (come è lecito aspettarsi).

Questo coefficiente, dipendente dalla "trapezoidalità" della molla, diventa dipendente dal numero di fogli n nel momento in cui si pone la lunghezza del lato corto pari alla larghezza della singola lamina b (ipotesi più che valida, nel nostro caso). Così facendo, il rapporto tra il lato corto e quello lungo del trapezio risulta pari ad 1/n o, più in generale, nell'espressione del coefficiente compare, come variabile, solo n.

Secondo me, le formule, più che in "giuste" e "più giuste", vanno divise in "opportune" e "eccessivamente complesse"... in questo caso, il calcolo effettuato con la formula base (quella, intuitiva, relativa alla molla triangolare) non solo sarebbe stato più che sufficiente allo scopo, ma ti avrebbe anche evitato l'errore che la formula "da ingegnere" ti ha indotto a fare... te lo dice uno che la laurea in ingegneria se l'è già presa...

Saluti a Sven, Dieeule e tutti gli altri!

Non è importante quello che si trova alla fine di una corsa, ma quello che si prova mentre si corre...


Modificato da - sweezy in data 02/08/2008 01:23:10
Go to Top of Page

dieeule
Modellista Principiante


Piemonte

229 Messaggi

Inserito il - 02/08/2008 :  08:21:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dieeule  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di dieeule  Rispondi Quotando
citazione:
Messaggio inserito da sweezy
Secondo me, le formule, più che in "giuste" e "più giuste", vanno divise in "opportune" e "eccessivamente complesse"... in questo caso, il calcolo effettuato con la formula base (quella, intuitiva, relativa alla molla triangolare) non solo sarebbe stato più che sufficiente allo scopo, ma ti avrebbe anche evitato l'errore che la formula "da ingegnere" ti ha indotto a fare... te lo dice uno che la laurea in ingegneria se l'è già presa...



Concordo, preciso solo che ho usato la formula "da ingegnere" semplicemente perchè mi era più vicina nel tempo e quindi sapevo istantaneamente ove andarla a leggere. Il mio errore, anche se non è una buona giustificazione, è stato legato al fatto che ho finito gli esami 15 giorni fa...tra meno di un mese ho la prossima sessione e quindi non ci ho messo l'impegno giusto perchè ho il cervello messo in pausa...un pò di VACANZA ci va

***Alex***

MODELLISMO: passione & divertimento
Go to Top of Page

sweezy
Modellista Principiante


Lazio

332 Messaggi

Inserito il - 02/08/2008 :  19:48:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non ti devi giustificare affatto! Solo chi non fa non sbaglia... Considera che, generalmente, colui che ha più esperienza di te ce l'ha per il semplice motivo che ha sbagliato più volte di te, prima di te... il segreto sta tutto nel trarre insegnamenti dagli errori, propri ed altrui...

Spero che la discussione sia servita per approfondire un argomento comunque interessante...

In bocca al lupo per i tuoi esami! Con la passione che dimostri di avere, non avrai nessun problema nei prossimi due anni di università!

In questo forum, per quello che ho visto io, non c'è nessuno che insegna e nessuno che punta il dito all'altro: ci sono solo persone, con la stessa passione/malattia, che imparano le une dalle altre, in grande amicizia e serenità, senza distinzione di età, lavoro e, tantomeno, titolo di studio... personalmente, non ho visto altri forum in cui c'è un clima così sereno e amichevole...

Per essere sabato 2 agosto , sono già stato troppo pesante...

Un saluto a tutti!!!

Non è importante quello che si trova alla fine di una corsa, ma quello che si prova mentre si corre...

Go to Top of Page

manuscania
Modellista Principiante


Marche

523 Messaggi

Inserito il - 05/08/2008 :  06:58:31  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di manuscania  Rispondi Quotando
we raga oggi andrò a comprare altri pezzi per l'iveco sperando che li trovo ih.

byyyyyyyyyy

Go to Top of Page

Junior
Moderatore


Lombardia

4668 Messaggi

Inserito il - 15/08/2008 :  11:37:00  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Junior  Rispondi Quotando
Ciaooooooooooooooooo,
ecco le foto inviatemi da Manuscania:






Ciaooooooooooooooooo

Go to Top of Page

manuscania
Modellista Principiante


Marche

523 Messaggi

Inserito il - 15/08/2008 :  23:44:46  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di manuscania  Rispondi Quotando
grazie 100000 junior sei grandeeeeeeeeee,allora nn la guardato come è in queste foto ho fatto altre modifiche alla cabina,hi hi hi.quella è la radio che ho comprato.byyyy

Go to Top of Page
Pagina: di 8 Discussione  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
FORUM BY TRUCKMODEL © Truckmodel 2008 ® Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0.2 secondi. TargatoNA.it SuperDeeJay.Net Snitz Forums 2000