torna alla home del sito vai al nuovo forum di truckmodel.it FORUM BY TRUCKMODEL - Comperare un escavatore.
FORUM BY TRUCKMODEL
FORUM BY TRUCKMODEL
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 MOVIMENTO TERRA ED MMT
 BULDOZER/ESCAVATORI
 Comperare un escavatore.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 76

sinon
Modellista Top


Sicilia

1047 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 :  03:47:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ormai da giorni ho il modello fermo, e da giorni lavoro su ogni possibile soluzione per risolvere il problema degli ingranaggi dei motori dei cingoli. Oggi ho ricevuto il carro nuovo, completo di motori ed ingranggi nuovi. Dunque ho potuto finalmente applicare le soluzioni progettate. Il problema dovrebbe essere risolto. Non è stato semplice, ma penso sia definitivamente risolto, non rimene che il collaudo. Il problema è stato risolto adottando alcuni non semplici accorgimenti, li espongo qui di seguito. Fusibile da 5 ampere invece che da 10 (Bernett ammette: avevamo sbagliato valori del fusibile, è stata colpa nostra). Accorciare le molle ti tensione dei cingoli (erano tese all'estremo, non si ritiravano quasi per nulla, nemmeno in presenza di grossi e duri corpi estranei). E, ultima ma più importante cosa: montare i due moduli elettronici progettati e realizzati in collaborazione con uno studio di progettazione. Lo so, forse sono matto, ma ho lavorato per giorni con l'aiuto di un esperto progettista e di un ingegnere elettronico, siamo giunti ad un circuito che protegge ingranaggi e motori. Il punto è che i motori sono troppo potenti, c'è potenza superflua, tanto da rompere gli ingranaggi (che, rimango comunque convinto, andavanor realizzati in materiali più robusti. Sono in acciaio, ma non temeprato). Il circuito elettronico analizza il passaggio di corrente, quando il cingolo è bloccato ed il motore sta sforzandosi oltre un certo limite, eccita un relè normalmente chiuso ed apre il circuito arrestando il motore. Ad intervalli di un secondo poi il circuito fa un controllo sullo stato del motore, e, richiude il circuito solo in concomitanza dei due seguenti elementi: il potenziomentro del radicomando è stato riportato al minimo della potenza ed il motore è nuovamente libero di girare senza sovraccarico. Viene richiesto che il potenziometro sia riportato al minimo per evitare che il circuito ritenti continauamente di far avanzare con forza un cingolo bloccato. Se il potenziometro è stato riportato al minimo il circuito prova a far avanzare nuovamente il motore, se è libero consente l'erogazione di potenza a scelta, se è ancora bloccato, rispegne il motore. Dunque ricomincia l'analisi ogni secondo. Per tanto, se, per esempio (come è accaduto a me) un sasso molto duro ed insidioso blocca il cingolo, il circuito, prima che il motore arrivi ad esasperarsi ed a rompere gli ingranaggi, lo blocca, poi pretende che venga tolta potenza, a quel punto consente di rirpovare gradualmente a spingere il cingoloe, se il cingolo è ancora bloccato, il circuito riblocca il motore e consente un nuovo tentativo dopo un secondo, partendo nuovamente gradualmente. Se non si parte gradualmente il circuito esclude il motore prima che riusciamo a dare tutto gas su di un congolo potenzialmente ancora bloccato.. Così facendo si salvano gli ingranaggi. Il circuito è tarato in modo tale da consentire comunque al motore di superare ogni tipo di sforzo ritenuto normale, come ripidissime pendenze, trazione di carichi, sassolini di piccola taglia nei cingoli e simili. Il blocco del motore avviene solo quando lo sforzo è sproporzionato. La pretesa di una nuova partenza graduale, come detto, evita un brusco tentativo su di un cingolo potenzialmente bloccato. Il tutto al prezzo di 180,00 euro, (se il problema si risolve non son assai in fondo). Domani monto i circuiti (indipendenti, uno per cingolo) e li taro, speriamo bene.



Modificato da - sinon in data 10/05/2008 04:12:02
Go to Top of Page

Fabio5372
Modellista Esperto


Umbria

847 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 :  14:51:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Sers e caro Sinon, in merito al 944 anche per me è diventato un sogno ricorrente e la mia attesa è data dal fatto che non ho la capacità tecnica ne la conoscenza per poter fare le modifiche che sinon è in grado di fare. Premesso questo l'attesa non è data solo dal fatto di vedere altri modelli ma, soprattutto, è nella speranza che bernett apporti le migliorie agli ingranaggi tutto qui. Passo le ore su youtube e simili alla ricerca dei video del 944 :) quindi sono "innamorato cotto del modello" se solo non ci fossero stati alcuni inconvenienti segnalati dal buon sinon da un pezzo l'avrei preso. Per me resta un grande modello peccato solo per questi inconvenienti che dovrebbero essere risolti dal costruttore, magari modificando le specifiche dell'ingranaggio incriminato.


Go to Top of Page

sers01
Moderatore


Sicilia

2525 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 :  15:17:01  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di sers01  Rispondi Quotando
Fabio, credo che con la modifica che ha apportato Sinon, il problema si sia risolto, oggi doveva fare il collaudo, e mi avrebbe fatto sapere, anche io non è che abbia molta conoscenza tecnica, Sinon da quello che ho visto e sentito, è un modellista espertissimo, io diciamo che me la cavicchio, mi ha anche detto che il mio modello mi arriva con la pompa ed il motore nuovi, quindi niente problema di surriscaldamento eccessivo, comunque siamo già rimasti d'accordo che la ventolina una volta arrivato il mio, la montiamo ugualmente.

p.s. sto cominciando il montaggio del Tamiya Mercedes, solo una domanda ma i servi non sono compresi, perchè da quello che vedo nello scatolone non ci sono, e nemmeno nell'unità mcf1.

The Future Is Now!!!
Go to Top of Page

gamon
Modellista Junior


Sardegna

519 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 :  15:25:35  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di gamon  Rispondi Quotando
sers stiamo andando off topic,comunque i servi sono da prendere a parte....


Go to Top of Page

Fabio5372
Modellista Esperto


Umbria

847 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 :  15:36:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ragazzi io sono proprio a digiuno di modellismo, finchè cè da metter una ventolina o piccolissimi interventi posso anche cimentarmi ma lavori, come quelli fatto sul carro da sinon ammetto di non esserne in grado :( almeno per ora :)


Go to Top of Page

sinon
Modellista Top


Sicilia

1047 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 :  23:27:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ho finito adesso di montare e testare il mio modello. Un caos...i circuiti elettronici leggono troppo sensibilmente il picco di avvio dei motori. Per adesso non se ne fa nulla, ma ho elaborato alcune semplici strategie. Secondo me così lavorando andrà tutto bene: fusibili indipendenti pe rogni cingolo, di valore molto più basso e a portata di mano sotto il cofano (anche se sino ad ora non è stato necessario sostituirli). Fusibile generale unico ancora più basso. Limite di potenza gestito dal software del radiocomando. Molle di tensione cingoli ancora più morbide. In questo modo gli ingranaggi non avranno alcun problema. L'escavatore continuerà a spingere sino in fondo, perchè la potenza è oltre misura, ma non si andrà oltre il limite di rottura. Domani il collaudo in "cantiere".


Go to Top of Page

sinon
Modellista Top


Sicilia

1047 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 :  23:38:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ho chiesto di inserire un paio di foto relative ad alcune modifiche che ho apportato.
In una compare la griglia che ho apposto sul cofano per consentire alla ventola principale di convogliare l'aria. In due compare la cabina senza coperturta, fermo restando il limite di qualità imposto dal cellulare, si può chiaramente vedere la cintura di sicurezza (realemnte allacciabile), il poggia testa coperto da fodera bianca, il manuale del mezzo, un piccolo display aggiunto sulla destra completo di cavetti di collegamento, sedile imbottito, tappettino, bottiglia di acqua minerale. In un'altra si vedono le fascette metalliche sui raccordi di un tubo, gli adesivi Agip, un tubicino di sfogo ad "u" capovolta, le maniglie in metallo con presa girevole, il tappo grigio, da me inserito (in conformità alla reale presenza sul modello vero) e che nel mio modello serve ad aggiungere l'olio senza dover ogni volta somontare la carrozzeria. In un'altra foto si vede un faro e la luce cabina accesi. Le luci si accendono automaticamente quando la luminosità ambientale scende sotto una certa soglia (luce tramonto). Se le si vuole provare, invece, basta passare il palmo della mano sopra la griglia della ventola, questa oscurerà la zona sottostante la griglia ed il sensore accenderà l'impianto illuminante.


Go to Top of Page

CAT320C
Moderatore


Piemonte

2738 Messaggi

Inserito il - 11/05/2008 :  11:47:12  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di CAT320C  Rispondi Quotando
Foto inviatemi da sinon:












Go to Top of Page

Fabio5372
Modellista Esperto


Umbria

847 Messaggi

Inserito il - 11/05/2008 :  12:05:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sinon grazie delle foto che esplicano molto bene le tue migliorie. Visto che ormai, al fine di risolvere dei problemi che hai riscontrato sul tuo escavatore, stai lavorando in maniera egreggia dovresti farti pagare da Bernett in quanto alcuni problemi da te riscontrati e brillantemente risolti ai sensibilmente migliorato il suo prodotto. Io mi auguro che il signor Bernett modifichi il prodotto al fine di risolvere questi inconvenienti.


Go to Top of Page

Fabio5372
Modellista Esperto


Umbria

847 Messaggi

Inserito il - 11/05/2008 :  12:16:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ecco il Bernett all'opera. ;) alla fine l'ho trovato
http://www.youtube.com/watch?v=4phD7smHUKc&feature=related


Go to Top of Page

fabio
New Entry


Lazio

82 Messaggi

Inserito il - 11/05/2008 :  12:53:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di fabio  Rispondi Quotando
Bello, devo dire che sei davvero bravo.
Una domanda ma gli oggettini che hai inserito nella cabina, li hai creati tu di sana pianta o li hai aqustati?
Ha ragione Fabio Dovresti farti pagare da Bernett, per le migliorie apportate da te e per renderlo molto colpetitivo visto le vicende che sono accadute.

Complimenti

Ciao

Go to Top of Page

Fabio5372
Modellista Esperto


Umbria

847 Messaggi

Inserito il - 11/05/2008 :  13:46:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro sinon sarebbe bello che tu potessi davvero essere un partner di bernett, con le tue migliorie sarei pronto anche a metterci sopra un paio di cento euro in più :)
Unica cosa che mi ferma un pochino nel fare l'ordine è il problema da te riscontrato sugli ingranagi della trasmissione ma se bernett li risolve farei immediatamente l'ordine. Tu che ormai ci dialoghi giornalmente, cortesemente, sentiresti se farà le modifiche ai nuovi modelli al fine di evitar o ridurre i problemi da te riscontrati? grazie :)
Un salutone anche a fabio, non mi sono scordato di te sono solo stato incasinato con il lavoro.


Go to Top of Page

sinon
Modellista Top


Sicilia

1047 Messaggi

Inserito il - 11/05/2008 :  17:54:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Cario Fbio, di video del Bernett al lavoro in rete ce ne ssono 6, forse non hai seguito bene le discussioni su questo forum. Dunque il problema non è trovare un video del Bernett ma saperlo distinguere da quelli di altri modelli. Si, quello che hai trovato è il Bernett, ma è il peggiore video. Il peggiore perchè li, non so perchè, si muove maluccio, mentre negli altri si muove molkto bene e monta la benne di serie. Se non li hai ancora visti, dimmelo, ti posto i link.
Bernett sembra propenso ad apportare tutte le migliorie necessarie, ma proprio per quella relativa agli ingranaggi non mi ha dato segni di grande e chiara disponibilità. Il problema è che questa persona, probabilmente, non ha capito alcuni principi fondamentali della meccanica, così come non aveva capito alcuni principi fondamentali degli imballaggi. In meccanica, dopo che hai valutato che le parti progettate o scelte possono sopportare un carico di..diciamo X, e sai che il carico a cui verranno sottoposte sarà pari ad X, non sei al punto di arrivo, ma al punto di partenza. Se il carico da sopportare è pari ad X tu dovrai montare delle aprti in grado di sopportare X*2, solo così offrirai finlamente un prodotto che, nel tempo, ed in eventuali condizioni particolari, darà soddisfazioni. Purtroppo Bernett si è fermato a quella equivalenza X->X. Progettavo così da ragazzino, ma non è così che si fa. Gli ingranaggi della scatola di riduzione motore-cingoli, andrebbero fatti a prova di bomba nucleare, non puoi scherzare con parti del genere. Purtroppo sono troppo piccoli e di acciaio non temeprato. Reggomno molto sforzo, sia chiaro, ma molto non basta, li ci vuole acciaio a cromo e pezzature più grosse. Sia chiaro che gli ingranaggi realizzati da Bernett (o altrove acquistati..non so) sono adeguati agli sforzi, è quel "giocattolino" di motore che compera in inghilterra (ditta alla quale ho scritto) che non va bene. Ma, poichè trattasi comunque di ingranaggi in cciaio, con qualche accorgimento sto cercando di preservarli da sforzi inutili e di farli funzionare comunque entro limiti di potenza accettabili. Appena risolvo ti faccio sapere se la soluzione può essere considerata valida o meno.


Go to Top of Page

Tony
Modellista Professionale


Toscana

3139 Messaggi

Inserito il - 12/05/2008 :  16:12:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tony  Rispondi Quotando
Io concordo pienamente con Gamon.Con Damitz affidabilita' garantita.Non appena avro' finito di montare i mie attuali 4 modelli,acquistero' un escavatore,ma sicuramenta sara'Damitz o Leimbach o Wedico.Prima di fare l'acquisto poi attendero' i test degli amici tedeschi,molto severi in questo campo.


Go to Top of Page

sinon
Modellista Top


Sicilia

1047 Messaggi

Inserito il - 13/05/2008 :  04:03:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Presto 3 nuove foto.

Le commento in anticipo: Il cofano è aperto e l'asta per reggerlo estratta. Il cavo per il traino è pronto. L'asticina per controllare il livello dell'olio è stata presa dal cofano ed il tappo dell'olio è stato tolto.

Ciao.


ECCO LE FOTO.......






Modificato da - CAT320C in data 13/05/2008 13:58:25
Go to Top of Page
Pagina: di 76 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
FORUM BY TRUCKMODEL © Truckmodel 2008 ® Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0.26 secondi. TargatoNA.it SuperDeeJay.Net Snitz Forums 2000